Spedizione gratuita oltre 99€

Florami! Visita al vigneto tra Capri e il Vesuvio

di Simona De Pisapia il September 12, 2020

Florami Falanghina del Vesuvio

 

Che bel pomeriggio trascorso in visita da Florami, grazie all'accoglienza di Mario Terzo, la compagnia di Cinzia Ballarini, un'amicizia "trentennale" oltre ad essere stata la grafica di tutti i miei progetti lavorativi e del suo compagno, oggi marito, Giovanni Bortolani, fotografo pubblicitario. Entrambi circa dieci anni fa hanno contribuito alla nascita di Si-wine e il ringraziamento è dovuto quotidianamente. 

Mi piacciono i progetti frutto di un sogno e per questo ho voluto fortemente far incontrare tre professionalità, che sono state capaci di realizzarli.

Florami il Vigneto con vista Capri

È stato davvero bello, trascorrere il pomeriggio passeggiando tra le vigne e calpestare un suolo ricco di storia, sabbia scura e vulcanica che inevitabilmente ti riporta alle vicende di quest'area, i pini marittimi, l'atmosfera, il vento giusto colorano il paesaggio, con una luce speciale.

Un passaggio veloce (solo 30 minuti di auto dalla mia enoteca), in una dimensione completamente diversa. L'accoglienza di Mario è fiera e gentile, ti fa capire quanto sia importante questo progetto e passeggiare tra le sue vigne ti insegna che non sei semplicemente su un suolo vulcanico, ti trovi esattamente sul VULCANO!

Il Vesuvio troneggia, ti sorveglia, è presente! Non è una presenza minacciosa anzi è una presenza amica!

Filari sul suolo vulcanico

Ma non è il solo! Di fronte si apre l'orizzonte del mare con Capri in direzione sud e lo spettacolo dei "Monti Lattari" è al completo.

 

Scusatemi l'entusiasmo, ma per me amante di tutto quello che il mio sguardo da qui può abbracciare, tutto insieme presente in un solo luogo  e perfino con un calice di "Falanghina Indole" saldo nella mano destra, è il massimo del piacere!

Mario ci racconta delle vigne a piede franco e dell'inizio della sua avventura mostrandoci le foto del primo innesto e della figlia, Flora tra le vigne, di quanto sia felice a occuparsi in prima persona della cura di questo "giardino".

Falanghina a piede franco

Le piante ringraziano, i grappoli presenti ci offrono un vero spettacolo.